3 messaggi che lui potrebbe mandarvi, 1 sola risposta da dargli: farinata di asparagi e altre verdure

Farinata e verdure

Che voi abbiate 20, 30, 40, 50 anni (spero che dopo i 50 smettano. Vi terrò aggiornati a riguardo…), arriverà il giorno in cui riceverete quei messaggi. E se vi arriveranno, la colpa sarà anche un po’ la vostra (che poi sarebbe la mia. Ma vabbè…).

“Dormi?”
Intorno alle 2/3 notte, di un giorno infrasettimanale e quindi lavorativo, potrebbe capitarvi questa fatidica domanda.

La risposta più ovvia sarebbe: nessuna risposta. A quell’ora e con la sveglia alle 7, si che dovreste star dormendo e anche tu che scrivi. Sciocchino…
Invece no! Se lo state leggendo non state dormendo. O meglio, siete a letto da ore, con un occhio chiuso e l’altro a mezz’asta, ma in attesa di quel messaggio. Quello carico di promesse e aspettative. Appena lo leggete schizzate in piedi, vi buttate nella doccia, vi depilate, incremate e profumate e con ancora il rasoio in mano digitate: “Sono sveglissima!“.
Dopo 5/10/15 interminabili minuti arriva la lapidaria risposta: “Che tempra! Torno ora da una festa e sono a pezzi. Non vedo l’ora di dormire, domani sveglia all’alba. Sogno d’oro.”

Vi ritrovate alle 3 di notte lavate, profumate, depilate e incazzate. E soprattutto senza più sonno!

“Che fai?”
Che poi non è altro che la versione diurna della domanda precedente. Questa vi può giungere dalle 7 del mattino fino al tardo pomeriggio.

E anche questa, in quanto a promesse e aspettative, non scherza. Di solito quando una riceve codesto enigmatico quesito da un maschio etero in età papabile, scatta il gruppo su whattsapp con dentro 30 tra le sue più care amiche alle quali deve essere subito sottoposto. Che vorrà mai dire? Sta cercando di sapere cosa faccio per farlo con me? Vuole sapere che faccio per capire se sono libera e posso fare qualcosa con lui? Vuole entrare nel mio subconscio più profondo e capire la complessità della mia mente per relazionarsi con essa e diventare una cosa sola con me? No, nel 99% dei casi vuole solo sapere che fate. E poi niente. Un po’ come chiedervi: “Che tempo farà oggi?”. Stesso valore.

“😃 😚 🤗”
Una emoticon qualsiasi. Cioè, proprio a casaccio.

Immaginatevi la scena: siete nel bel mezzo di una riunione di lavoro, durante un delirante brainstorming, in una scatenata gara a chi la spara più grossa per fare bella figura con il capo e il suo nuovo cliente. All’improvviso il vostro smartphone squittisce, dentro di voi la speranza di un messaggio che vi svolterà la vita da zitella. Ostentando finta noncuranza, vi producete in una serie di acrobazie per guardare dentro la borsa senza essere vista. Ovviamente vi notano tutti mentre frugate. Così, prima tirate fuori un kleenex per un millantato raffreddore, poi una penna quando davanti ne avete già 5, perfino un tampax. Tutto pur di poter fissare quello schermo magico, piena delle solite attese. E che vi trovate? Una faccina!
E mo’? Che vorrà dire????

Niente, non vorrà dire niente. Loro non dicono mai niente.

Io invece dico una sola cosa: farinata! In versione con asparagi e anche altre verdure.

Setacciate in una ciotola 150gr. di farina di ceci, al centro, a fontana versateci (in 3/4 volte) 450ml. di acqua a temperatura ambiente, 3 cucchiai di olio evo e 2 cucchiaini di sale e un po’ di rosmarino. Mescolate con una frusta a mano in modo da non formare grumi e lasciate riposare.

Intanto lavate e pulite 6/8 asparagi e fateli lessare leggermente. Una volta teneri, metteteli a rosolare in padella con olio e scalogno. Io ho aggiunto anche 1 carota tagliata a listarelle non troppo sottili e delle fave. Una volta rosolato tutto, versate l’impasto della farinata in una teglia unta d’olio o con carta forno ma sempre unta con un po’ di olio (io ho usato una teglia rettangolare 30×20).

Farinata di verdure da cuocereAggiungete le verdure, spolverizzate con sesamo, un goccio di olio e cuocete in forno caldo per circa 30 minuti per 200°, finché la farinata non sarà bella dorata e croccante.

Annunci

13 commenti Aggiungi il tuo

  1. Le emoticon proprio a casaccio le usa anche mio fratello, non capisco mai che cazzo voglia dirmi: allora d’ora in avanti ad ogni suo messaggio idiota risponderò “farinata!”

    Liked by 1 persona

    1. alincucina ha detto:

      😂 Lo farai impazzire!!

      Liked by 1 persona

      1. Come loro fanno impazzire noi: come i fidanzati/pseudo innamorati, anche i fratelli ci fanno impazzire!

        Liked by 1 persona

      2. alincucina ha detto:

        Vero! In fondo sono maschi anche loro…😉

        Liked by 1 persona

  2. Laura ha detto:

    😀 sei troppo forte! La farinata con le verdure non l’ho mai fatta, devo provarla, tanti baci cara, buona giornata, ❤

    Liked by 1 persona

    1. alincucina ha detto:

      Grazie Laura! Buona serata a te!😘

      Mi piace

  3. loshame ha detto:

    Buona… da fare 😀😁

    Liked by 1 persona

      1. loshame ha detto:

        Dai un’occhiata al mio blog e dimmi che ne pensi ☺☺.
        Se ti piace e ti va puoi seguirmi

        Mi piace

  4. Pinkyzampy ha detto:

    ho ricevuto un mess con una faccina di recente..ovviamente non ho risposto ma volevo dirgli “ammazzati”

    Liked by 1 persona

    1. alincucina ha detto:

      Hai fatto bene, tanto non avrebbe capito… Alle faccine si risponde con un bel niente!😉

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...