In amore vince chi fugge o chi non insegue? Come dire fave e pecorino o muffin fave e pecorino?

Muffin con fave e con pecorino

Chi l’ha detto che in amore vince chi fugge? Nel senso, qual è il nome e il cognome di chi ha pronunciato per primo questa frase sconvolgendo il futuro di intere generazioni di donne e inducendo per sempre le più ingenue di queste ad una vita solitaria? E soprattutto, ne aveva le prove?

Forse era uno (perché solo di un maschio si può trattare) che aveva appena finito di leggere la prima stesura di Cenerentola e, vista la furbata della mezzanotte, della scarpetta di cristallo, del mistero, dell’indizio abbandonato con maestria ecc., avrà pensato: “Ma guarda questa che idea geniale ha avuto: fugge, la cercano, la trovano, la sposano!”.

Ora, se fosse uccesso a me di stare un’intera serata in scarpe alte e per giunta di cristallo e infine di doverci pure correre per non perdere la corriera, due sarebbero state le possibilità alla mezzanotte:

  1. Causa condensa da sudore creatasi nella scarpa, questa non viene via neanche con un piede di porco (forma assunta nel frattempo dai miei piedi) e quindi nella corsa sopraggiunge l’inevitabile caduta con distorsione e 3 settimane a letto con piede in trazione. Ma soprattutto niente indizio con il quale farsi ritrovare, per cui zitella forever.
  2. Causa scarpe indossate per la prima volta, per giunta senza calze, l’inevitabile, dolorosa vescica sui talloni mi spinge a cercare di toglierle ambedue durante l’inaspettata corsa notturna, provocando la morte per asfissia del principe e di tutto il suo regno. Quindi anche in questo caso niente, zitella forever.

Insomma, la fuga e il conseguente matrimonio con un principe destinato al trono non sono proprie due cose sempre consequenziali e neanche da tutte, ci vogliono: fortuna, abilità, coraggio, allenamento, fiato e capacità di correre con una sola scarpa con tacco. Ecco io non possiedo nessuna di queste. A stento ho delle scarpe con tacco.

La verità è che purtroppo le favole con le quali ci hanno illuso da piccole, i maschi e le femmine le hanno percepite in maniera contrastante: le femmine hanno capito che per farsi amare devono simulare la fuga, tanto verranno rincorse. I maschi che ad un certo punto quelle con cui traccheggiano, stufe, tenteranno il tutto per tutto con una volata improvvisa, quindi inutile avere le palle per dire addio, meglio aspettare che spariscano da sole. Per poi non rincorrerle. Ovviamente.

Così noi continuiamo a fuggire guardandoci sempre indietro, mentre loro nel frattempo sono ad Ibiza a farsi i selfie con gli amici.

Perché può essere anche vero che in amore vinci se fuggi, ma solo se c’è qualcuno a rincorrerti. Altrimenti trattasi solo di jogging…

Quindi che scelta abbiamo? La fuga in solitaria? Restare e soffrire? Andare e sperare? Mangiare! Ma cosa? Pane asciutto? Fave e pecorino? O muffin fave e pecorino? Qui la risposta ce l’ho e direi la seconda che ho scritto…

Allora amica in fuga o amico senza attributi che l’hai costretta a scappare, prendi una ciotola e versa dentro 130gr. di farina manitoba, 100gr. di pecorino grattugiato, 1/2 bustina di lievito istantaneo, pepe e sale senza esagerare. Mescola il tutto e poi aggiungi 110ml di latte e 15 ml di olio di semi, 1 uovo e amalgama il tutto bene ma velocemente. Aggiungi 80gr. di fave pulite, mescola e poi versa l’impasto nei pirottini da muffin. Cuoci in forno caldo a 180°, per 20/30 minuti circa.

Magari dopo, cara amica, sarai così piena che dovrai per forza fermarti e tu, caro amico, sarai costretto ad imbatterti in lei che rotola…

Annunci

19 commenti Aggiungi il tuo

  1. lasalviadisilvia ha detto:

    Bellissima l’idea di avvolgere la durezza delle fave e del pecorino in un morbido muffin! 🙂

    Mi piace

    1. alincucina ha detto:

      Grazie!!!😊

      Mi piace

  2. girardihr ha detto:

    l’idea di camminare su scarpe di cristallo a me fa venire in mente una tortura. Comunque, bando alle ciance, proviamo questi mauffin che mi danno idea di cosa golosissima.

    Liked by 1 persona

    1. alincucina ha detto:

      Ottimi per una scampagnata, un po’ meno le scarpette di cristallo… ;-))

      Liked by 1 persona

  3. Miss Pinky ha detto:

    in amore vince chi è spontaneo..io non credo a questi giochi/schemi del gatto e il topo..però sarebbe meglio non ce le raccontassero ste fiabe maledette: io il principe azzurro non solo non l’ho trovato, ma mai conosciuto uno che avesse anche un colore un po’ diverso!

    Liked by 1 persona

    1. alincucina ha detto:

      😂 Hai ragione, ci hanno rovinato con queste favole finte!!

      Liked by 1 persona

  4. Verissimo: le favole, ma soprattutto i cartoni della Disney, hanno rovinato intere generazioni con le loro aspettative! La scelta migliore l’ha fatta la sirenetta in una delle versioni che si uccide XD

    Liked by 1 persona

    1. alincucina ha detto:

      Scelta decisamente estrema quella di questa sirenetta… Maledetti cartoni della Disney!

      Liked by 1 persona

      1. Però poi viene assunta in cielo come una divinità assieme alle sorelle… Non ricordo quale versione sia! La peggiore è quando diventa schiuma di mare, ci credo che la Disney abbia messo un po’ di zucchero XD

        Liked by 1 persona

      2. alincucina ha detto:

        In effetti una cosa meno cruenta era necessaria, la martire per amore era troppo!😂

        Liked by 1 persona

      3. Si, lei lo è letteralmente!

        Mi piace

  5. sidilbradipo1 ha detto:

    I tuoi racconti sono mitici 😛
    E i muffin devono essere squisitissimi…
    Bacio
    Sid

    Liked by 1 persona

    1. alincucina ha detto:

      Grazie Sid!!!😘

      Liked by 1 persona

  6. Laura ha detto:

    Sei unica Ali, 🙂 un abbraccio e grazie di questa gustosissima ricetta, ❤

    Mi piace

    1. alincucina ha detto:

      Grazie a te che hai sempre una bella parola per me. Anzi più di una! 😘

      Mi piace

      1. Laura ha detto:

        Sei adorabile, 😉 buonanotte cara, ❤

        Mi piace

  7. Vanessa Anne ha detto:

    Ma lo sai che io li amo! Seguirò la tua ricetta. Un abbraccio

    Liked by 1 persona

    1. alincucina ha detto:

      Grazie, ti piaceranno! A presto

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...