S.O.S. banana

Tortine banane e cioccolato

Quando comprate le banane poi le mangiate anche? Io no. Eppure le stimo molto, così pratiche, comode, maneggevoli. Le puoi portare dovunque e in qualsiasi contesto. Uno stile intramontabile e prêt à porter.

Ma purtroppo le banane fanno parte dei mie così detti “alimenti copertina”: devo sapere di averli perché mi danno tanta sicurezza in cucina. Ma questo non vuol dire che abbia intenzione di usarli.

Questo, grosso modo, il cast al completo:

  • il duo aglio&cipolla
  • le versatili patate
  • il succoso limone
  • l’acido yogurt
  • il bianco latte

Tutti prodotti che vengono acquistati per stare lì, da qualche parte ed essere adoperati in caso di emergenza.

Ho voglia di un plumcake allo yogurt? Ce l’ho!

Arrivano ospiti a sorpresa e devo fare uno sformato di patate? Ce l’ho!

Urge un soffritto inevitabile? Ce l’ho!

Insomma sono alimenti che devi avere. Anzi, secondo me dovrebbero venderli all’interno di una cassettina di pronto soccorso alimentare, da rompere in caso di emergenza.

Peccato che loro, gli alimenti, non sappiano di essere una specie di panacea per tutti i mali e quindi hanno il cattivo gusto di offendersi quando meno te lo aspetti.

Il limone è il tipo che va più facilmente in puzza. Finalmente arriva il suo turno di utilizzo a sorpresa, ti ricordi felice di averlo (faceva parte di una retina da 6, ma gli altri 5 purtroppo non ce l’hanno fatta) e ricordi di averlo visto in perfetta forma due settimane prima, dietro ad un residuo di pesto e davanti a 2 sottilette. Lo vai a prendere, lo cerchi, non lo trovi e poi lo vedi…irriconoscibile. Completamente prosciugato, allo stremo delle forze, verde muffa e scorza coriacea. E tutti i tuoi progetti vanno in fumo.

La sorte delle banane è stata differente. Era un vivace gruppetto di 4, bio, eque e solidali, che già da un po’ mostrava segni di cedimento. Due si sono immolate in una macedonia, rimanevano le altre. Allora ho deciso di non farmi trovare impreparata da una improvvisa dipartita e di dare subito loro degna collocazione all’interno di ben 12 Tortine banane e cioccolato.

Sbattete un uovo con 60gr. di zucchero di canna fino a farlo diventare spumoso. Aggiungete 70gr. di burro morbido e poi 50ml. di latte tiepido e continuate a mescolare. Unite anche 70gr. di farina setacciata con ½ bustina di lievito e sbattete fino ad avere un impasto omogeneo.

Tagliate 2 banane non troppo grandi a tocchetti piccoli, infarinateli leggermente e uniteli all’impasto con 60gr. di cioccolato fondente in gocce. Riempite per metà dei pirottini per dolci con l’impasto ottenuto. Cuocete in forno a 180° per 20 minuti circa. Lasciate raffreddare e poi servite con una spolverata di zucchero a velo.

Grazie amiche banane, anche questa volta avete fatto un ottimo lavoro!

 

BadgeOgni voto, una banana!

 

Annunci

12 commenti Aggiungi il tuo

  1. ilceliacofurioso ha detto:

    Non avevo mai pensato di poter stimare una banana ! 😃

    Mi piace

    1. alincucina ha detto:

      Ho stima di tanti alimenti, ma solo se si comportano come dico io! :))

      Liked by 2 people

  2. sidilbradipo1 ha detto:

    Stra-gnammete ❤
    Banana mia, domani il bradipo ti compra 😀
    Già la ricetta c'è!
    Bacio
    Sid

    Liked by 1 persona

    1. alincucina ha detto:

      Grazie per la fiducia che dai alle mie ricette.
      Ci vuole coraggio!!! : P

      Liked by 1 persona

  3. sidilbradipo1 ha detto:


    Uelà! Ti ho nominata per questo tag! Se hai tempo tra una ricettina e il frigo che grida vendetta, vai sul mio blog e segui le regole per partecipare: dai!.. è forte! 😀
    Bacio
    Sid

    Mi piace

    1. alincucina ha detto:

      Ma grazie, anche per la definizione azzeccatissima!!!
      Devo solo trovare il tempo, sono indietro anche di altre nomine… Sono una frana con il tempo!!

      Liked by 1 persona

      1. sidilbradipo1 ha detto:

        Non se preocupe nina! Il bradipo c’ha messo due giorni per fare tutto, che è una cifra! 😀
        Bacio
        Sid

        Liked by 1 persona

      2. alincucina ha detto:

        Meno male, sono in ottima compagnia. Per agosto vedrai qualcosa di mio!!! 😛

        Liked by 1 persona

  4. Giusy ha detto:

    anche le mele, per me, sono un frutto per le emergenze… Ne compro sempre almeno 6 e poi rimangono lì… E alla fine, prima di doverle buttare ci faccio la torta di mele… E indovina? Per sicurezza poi ne compro altre xD xD

    Liked by 1 persona

    1. alincucina ha detto:

      Ahahah! Vedo che la pazzia, almeno quella alimentare, è in ognuno di noi!! Comunque la lista degli alimenti S.O.S. potrebbe essere lunghissima.

      Liked by 1 persona

      1. Giusy ha detto:

        siiii 😛 poi penso che ognuno di noi abbia qualche “fissa”, quindi diventa veramente impossibile fare una lista concisa 😛

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...