No! Mamma, no! Ma le rosemela si!

Rosemela e papere

Passi i migliori anni della tua vita, ad odiarla, cercarla, dissacrarla, ascoltarla, chiamarla, sbeffeggiarla, supplicarla, invocarla, allontanarla, idealizzarla, amarla.

Per poi svegliarti una mattina, e ritrovarti in quella età, situata in uno spazio temporale compreso dopo i 30 e prima dei 90 anni, rendendoti conto che sei esattamente come lei…anzi tu sei lei: TUA MADRE!

Lo so, lo sgomento è tanto, la rabbia pure, l’incredulità lascia il posto alla paura, ma è così, alla fine noi donne siamo esattamente come le nostre genitrici.

Piccole adorabili Rapunzel da bambine, inquietanti Madri Gothel da adulte.

Stesso modo di parlare, di muoversi, di pettinarsi, di vestirsi, ma soprattutto di ragionare… Tutto quello che abbiamo sempre sfuggito in lei, si impossessa di noi, e noi diventiamo lei.

Però, dai non esageriamo, alla fine non tutto il male viene per nuocere, almeno abbiamo una certezza, se nostra madre ha trovato un uomo con cui darci alla luce, allora lo troveremo anche noi! Urrà! Certo, a pensarci bene…Se lei ha trovato nostro padre… Questo, forse vuol dire che anche noi troveremo… Nostro padre!

Quindi, non solo saremo o siamo come nostra madre, ma ci ritroveremo implicate con un tipo come nostro padre!

Vabbè, magari per alcune poteva andare peggio. O no?

Comunque, per tutte quelle che sono madri, che non lo sono, che non vogliono esserlo, che non riescono ad esserlo, che vogliono smetterla di esserlo, che lo saranno presto, che lo sono state, che non lo saranno mai, che lo saranno per sempre, che si sono scoperte essere MILF… Un goloso bouquet di Red apple roses!

Queste deliziose 6 roselline di mela, le ho ottenute mettendo a macerare nel succo di un limone con un cucchiaio di zucchero di canna, le fettine di 2 mele rosse red delicious. Considerato che per la macerazione ci vuole un po’ di tempo, e io non ho pazienza, le ho ammorbidite cuocendole 2 minuti nel microonde.

Poi ho tagliato un rotolo, rettangolare, di pasta sfoglia in 6 strisce della stessa misura, più o meno… E ho adagiato alcune fettine sulle estremità lunga della striscia, in modo che la buccia rossa della mela sporgesse. Prima di chiudere la striscia, potete stenderci un velo di marmellata, oppure di crema o anche di cioccolata, con l’aggiunta di cannella a piacere. Chiudere la striscia su se stessa e poi arrotolarla, delicatamente, così da formare la rosellina.

Rose di mele crude

Una volta pronte tutte e 6, posizionarle in una teglia per muffin e cuocere in forno, a 180° per almeno 20 minuti. Servirle con una spolverata di zucchero a velo.

Se poi volete fare le cose ancora più in grande, preparate una crostata alla crema e adagliateci sopra le roselline, magari più piccole. L’effetto mamma commossa è assicurato.

Ora, non abbiamo più scuse: siamo pronte per farle la festa!

 

Badge

 

Mamma vorrebbe che tu votassi. Non deluderla…

Annunci

26 Comments Add yours

  1. vanillamandelmilch ha detto:

    Ma quanto belle sono? 😍
    Se ti consola io e mia mamma ci somigliamo un sacco pure fisicamente… Tipo attacco dei cloni…! Ahaha 😘

    Mi piace

    1. alincucina ha detto:

      Ma se guardi bene le tue amiche, somigliano tutte alle loro madri! Non abbiamo sperenza, siamo circondate da cloni! Comunque queste roselline sono facilissime da fare.

      Mi piace

  2. Lory ha detto:

    Sono bellissime queste roselline, ti ho votato perchè meriti 🙂 ciao

    Mi piace

    1. alincucina ha detto:

      Ma grazie! Sono veramente semplicissime, provale!

      Liked by 1 persona

      1. Lory ha detto:

        Lo farò sicuramente,per ora ho salvato la ricetta,grazie a te 🙂

        Liked by 1 persona

  3. NonsoloNonna ha detto:

    ¨Che spettacolo io riesco a farle con la pasta delle chiacchiere ma con la mela non mi sono mai venute belle così, rebloggherò il tuo post, mi piace molto…spiegami in cosa consiste il tuo traslosco su FOOD non so se ho capito bene a presto Manuela

    Mi piace

    1. alincucina ha detto:

      Con le chiacchiere deve essere difficilissimo! Queste sono molte carine e semplici, fanno molta scena. Però io non trasloco su FOOD, non ancora almeno…

      Liked by 1 persona

      1. NonsoloNonna ha detto:

        ok benissimo continuerò a seguirti qui, Buona Giornata a presto

        Liked by 1 persona

      2. alincucina ha detto:

        Grazie! A presto

        Liked by 1 persona

  4. Hai proprio ragione e poi questa ricetta è troppo bella e scommetto anche buonissima, credo proprio che la farò per la festa della mamma 🙂

    Mi piace

    1. alincucina ha detto:

      Bravissima!!! Sarà un successone!

      Liked by 1 persona

  5. sidilbradipo1 ha detto:

    Numero Uno: ringraziando tutti i giorni il cielo e i suoi abitanti, il bradipo non assomiglia alla sua genitrice-madre 😛
    Numero Due: questa ricetta è stra-super-gnammete ❤ ❤ ❤
    Numero Tre: hai convinto il bradipo a provarla! Ti dirò come è andata 😀
    Bacio
    Sid

    Liked by 1 persona

    1. alincucina ha detto:

      Numero Uno: Brava Bradipo, sono orgogliosa che tu voglia cimentarti in tale ricettina.
      Numero Due: Sei proprio, proprio sicura di non assomigliarle?? Ma se lo dici tu… 😀
      A presto. Ali

      Liked by 1 persona

      1. sidilbradipo1 ha detto:

        Numero Due: per fortuna, no!
        Il bradipo è così simile al suo papà che la genitrice-madre, a volte, si confonde e lo chiama con quel nome! 😀
        Bacio
        Sid

        Liked by 1 persona

      2. alincucina ha detto:

        Ahahah!!!! Fortunato Bradipo!

        Liked by 1 persona

  6. ilsabatomattina ha detto:

    Sono bellissime 😍😍😍😍😍 le voglio fare pure io!!!!! X me, non x mia madre !!!!! Hahaga

    Mi piace

    1. alincucina ha detto:

      Brava, così si fa!!!

      Liked by 1 persona

  7. Bravissima: con una ricetta così semplice un risultato strepitoso!

    Mi piace

    1. alincucina ha detto:

      Grazie! Fanno una certa scena…

      Mi piace

  8. giovanna ha detto:

    bellissime, brava!!!

    Liked by 1 persona

  9. Piratainpentola ha detto:

    Mi piacciono troppo! Saprò rifarle? Tagliare con calma e precisione belle fettine fine di mela? Bisognerebbe essere dotati di PAZIENZA e calma…mmmmmmh…vedremo 😄

    Mi piace

    1. alincucina ha detto:

      Se ci sono riuscita io, potrai farlo di sicuro anche tu!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...