Figli dei fiori del consumismo placati con Lollyflowers al cioccolato

Fiori di cioccolata_vassoio

La mia amica Gina ha pensato bene di lasciarmi in ostaggio i suoi figli (o dei suoi figli…) di 4 e 7 anni. Sia chiaro, io adoro i bambini, purché siano degli altri e con affido temporaneo.
Perché a me i bambini fanno lo stesso effetto della musica jazz, bella è bella, ma dopo il quarto pezzo che ascolto mi viene una irresistibile voglia di lanciarmi nel vuoto.

In questi tipi di prigionia, è fondamentale avere alcuni beni di prima necessità a portata di mano per placare gli adorabili capricci di due bambini figli del consumismo e di Gina: cibo spazzatura e videogiochi. Sono graditi anche la tv e gli smartphone con app gioco.
Se proprio si è degli sprovveduti, si può provare con fumetti e libri da colorare, ma proprio in extremis. E nulla garantisce che si verrà rilasciati vivi…

Avendo io un’età mentale pari a quella di un bambino delle elementari, potrei possedere senza alcun problema un po’ tutte queste cose.
Ho voluto però rischiare, e visto che siamo nell’era dei piccoli masterchef crescono, ho pensato di offrire ai miei giovani carcerieri una possibilità di gioco diversa dal solito.

Estraendo da chissà dove uno stampino per fiori di cioccolata, ho deciso di coinvolgerli in un dolce lavoretto primaverile. Pessima idea!
Dopo un entusiasmo iniziale durato poco meno della carriera musicale di Valeria Rossi (e chi è? Appunto…), si sono arresi e hanno chiesto di guardare la tv mangiando patatine.
Chiesto = preteso urlando. Ovvio.

Ma prima hanno reso la mia casa un inferno di cioccolata, come se Willy Wonka avesse deciso di aprire un franchising nella mia cucina e anche un po’ in soggiorno. C’era cioccolata che scorreva a fiumi dovunque, e nella mia testa l’incalzante ritmo degli Umpa Lumpa…

Su queste trascinanti note… vi illustro la semplice ricetta dei miei Lollyflowers, pensata per intrattenere bambini che ti ignorano.

Per realizzare fiori ai tre cioccolati, ho sciolto a bagnomaria, separatamente, 100gr. di cioccolato fondente, 100gr. di cioccolato al latte, 100gr. di cioccolato bianco.

Tutti i grandi Mâitre chocolatier vi diranno che per realizzare cioccolatini perfetti è necessario temperare, cioè portare il cioccolato ad alte temperature, poi farlo raffreddare e poi riportarlo di nuovo a temperature alte (si, lo so che vi ricorda qualcuno con cui siete uscite…).

Non essendo un’esperta, non avendo gli strumenti adatti, e pensando di doverli fare aiutata dai bambini, una volta fuso il cioccolato a bagnomaria, l’ho lasciato un po’ raffreddare e poi l’ho rimesso a fondere un altro pò, mescolando continuamente. In questo modo ho cercato di rendere il cioccolato più lucido possibile senza saper temperare. Ma se voi siete bravi, temperate pure! Così almeno non vi si scioglieranno subito…
Ho riempito le mie formine margherita con i tre gusti di cioccolato e le ho tenute per una mezz’ora in frigo. Tolti i fiori dal frigo, ho applicato al centro di ognuno, usando come collante una goccia di cioccolato fuso avanzato, un confetto colorato. E poi, considerato che a casa mia sembra di stare ai Tropici, li ho messi in freezer.

All’ora della merenda, li ho serviti a quegli adorabili nani da salotto, che li hanno ingurgitati senza neanche degnarli di uno sguardo.

Ovviamente quando la madre è venuta ad aprire la cella per liberarmi dalla prigionia, con aria candida le hanno mostrato i bellissimi e buonissimi fiori fatti tutti da soli, con le loro sante manine.

Adorabili figli di…Gina!

Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Monica ha detto:

    Ali wondersitter!

    Liked by 1 persona

  2. The Master Of Cook ha detto:

    Coraggio, con i bambini bisogna scendere a compromessi, i fiorellini sono venuti benissimo! 🙂

    Liked by 1 persona

    1. alincucina ha detto:

      Grazie!!! Ma ci vuole troppa pazienza per i miei gusti…

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...