Sensi di colpa al cioccolato

Sensi di colpa al cioccolatoAvete presente quei rimasugli di cereali e/o riso soffiato sparsi qua e là nelle dispense di ogni cucina che si rispetti?
Di solito risalgono sempre a quei fatidici giorni in cui si decide di mettersi a dieta e di mangiare tutte le sere, per tutto il resto della propria grama esistenza, yogurt! Niente altro che yogurt!

Misteriosamente, la seconda sera del secondo giorno, allo yogurt si aggiungono manciate di triste riso soffiato, magari biologico, magari senza zucchero. Magari è meglio il polistirolo…

La terza sera allo yogurt vanno a fare compagnia degli umili ma onesti cereali al cioccolato.

La quarta sera, lo yogurt ritrova i cereali al cioccolato, ma questa volta in compagnia di nuovi e invitanti amici: nocciole e scaglie di cioccolato.

La quinta sera si scopre che nella confezione di nocciole e scaglie di cioccolato non c’è più traccia, restano solo gli umili… Ma essendo il quinto giorno, quasi sicuramente sarà venerdì e qualche anima pia ci propone di mangiare una pizza fuori.
Da quel giorno lo yogurt, il riso soffiato, i cereali e tutti i loro amici, verranno abbandonati nella dispensa, in tristi bustine aperte, mezze vuote e mai finite, in attesa che un nuovo senso di colpa ci colga.
Nel mentre, neanche a dirlo, stanno arrivando alla loro data preferibile di consumazione, costringendoci a drastiche decisioni: “che ne faccio di ‘sta roba?”.

Nascono così (cit.) i golosi “Sensi di colpa al cioccolato”!
Raccogliete in una ciotola tutti i resti di cereali e affini che riuscite a trovare, se ne avete, unite a questi resti di nocciole, noci, mandorle, frutta secca a piacere.
Intanto sciogliete a bagnomaria una tavoletta (meno o più dipende da quanto eravate decise a mettervi a dieta e quindi da quanti resti avete in casa) di cioccolato fondente, oppure al latte, o bianco, come vi pare e una noce di burro. Versate i cereali nella cioccolata sciolta e mischiate bene.
Mettete poi in pirottini colorati cucchiaiate generose del composto e fate raffreddare qualche ora in frigo.

Appena si saranno raffreddati servite i vostri deliziosi Sensi di colpa!

Vassoio di sensi di colpa

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. Rosalba ha detto:

    Sembrano davvero invitanti! Anche Maria si sta appassionando al tuo blog.Proveremo subito le ricette da te consigliate.

    Mi piace

  2. capehorn ha detto:

    Mai avuto sensi di colpa con il cioccolato. Anzi …

    Mi piace

    1. alincucina ha detto:

      E fai bene! Chiunque tu sia…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...