Vegeto ergo sformo

Sarà per l’alimentazione troppo sana che gli confonde le idee, ma i miei amici vegetariani non hanno la concezione del tempo, tendono infatti a venirti a trovare sempre all’ora di cena e sempre con le scuse più strane. Secondo me lo fanno perchè sentono l’odore della carne da chilometri… Ovviamente sei costretta ad invitarli a…

4 formaggi + 1 = 6

L’insana passione per lo shopping mi è stata trasmessa da mia madre. Passione che coinvolge qualsiasi luogo in cui si possa comprare, dai grandi magazzini, ai mercati, alle tabaccherie di paese, quelle nelle cui vetrine, da tempo immemore, troneggia un Pinocchio di gomma ingiallito dal sole. Considerato che non fumo, è facile intuire su cosa…

Cadeau di ceci

C’è chi riceve fiori e chi legumi, ognuno ha quel che si merita. Neanche a dirlo io appartengo alla seconda categoria. Per l’esattezza ho ricevuto in regalo ceci. Lessati. Ben 6 confezioni. Appartenenti ad un’altra, la fatidica ex… Ok, i ceci mi piacciono, ma mai avrei pensato di ricevere in eredità una fornitura di una…

Miss Brownies

In occasione del mio ennesimo genetliaco, i miei adorati amici di sempre hanno pensato bene di impegnarmi l’intera giornata di un agognato sabato di sole, regalandomi e relegandomi in un corso full immersion di dolci americani. Che cari questi amici… Tra il tanto glucosio incontrato quel giorno, ho avuto modo di conoscere da vicino anche…

Sensi di colpa al cioccolato

Avete presente quei rimasugli di cereali e/o riso soffiato sparsi qua e là nelle dispense di ogni cucina che si rispetti? Di solito risalgono sempre a quei fatidici giorni in cui si decide di mettersi a dieta e di mangiare tutte le sere, per tutto il resto della propria grama esistenza, yogurt! Niente altro che…

Che pizza!

Il lunedì è sempre una giornata un po’ difficile. Arrivi in ufficio e sembra che si è scampati da quella guerra nucleare che ci si aspettava scoppiasse alle 19 esatte del venerdì precedente e che ha portato tutti ad una fuga improvvisa e si sperava, definitiva. Fogli con informazioni di vitale importanza per la salvezza…

Il tempo della pera

1° marzo, interno sera. Desiderio irresistibile di ingozzarmi di dolci (sai che novità…), ma avendo spesso e volentieri tale desiderio, non ho più niente che possa assomigliare a qualcosa del genere. Perdindirindina, che si fa ora? Si rinuncia? Giammai! Una triste e antica pera, che da giorni ignoro volontariamente, mi fissa supplicandomi di finirla in…