Millefoglie di Felicità

Millefoglie di patateTra San Valentino e San Faustino io scelgo sempre e comunque Sanremo! Non è una crisi mistica, ma solo una insana passione per il festival della città dei fiori (come direbbe un radio giornale d’epoca…).

Quindi, avendo inizio oggi la settimana santa di Sanremo, io non ci sono per nessuno.
Se anche fuori piovessero uomini dal cielo, io resterò dentro a guardare fino a notte fonda ore e ore di canzonette stonate, vestiti inguardabili, vallette inesistenti, ospiti stranieri che vengono da Latina. Sanremo è una fede!

E se è vero, come cantava la coppia simbolo del festival…
Foto vintage

“Felicità è un bicchiere di vino con un panino” (purtroppo sono quasi astemia e non ho mai panini in casa), ho deciso di rendermi gastronomicamente felice e omaggiare la Liguria con un mio personale uso di uno dei loro prodotti tipici: il pesto.

Vi propongo quindi di gustarci tutti insieme, davanti allo schermo, una Millefoglie di Felicità!

La ricetta l’ho letta su un calendario a casa di mia madre, ma non avendo quasi nulla di ciò che serve per farla, oltre al pesto e alle patate, ecco la mia personale versione.

Lavare le patate e metterle qualche minuto in acqua, toglierle un pò prima che siano completamente lessate, per non rischiare lo spappolamento, tagliarle a fette sottili con tutta la buccia, che forse se ne verrà via considerato che sono quasi lesse…
Passare ogni fetta in un misto di pangrattato e parmigiano.
Intanto preparare una crema di pesto e ricotta (oppure formaggio spalmabile) e aggiungere del parmigiano grattuggiato, mescolare bene il tutto e stendere sulle singole fette di patata formando degli strati, così da comporre delle piccole torrette.
Avendo anche dell’Emmenthal da consumare, ne ho aggiunto delle scaglie su ogni fetta. Spolverizzare poi le torrette con un trito pane grattugiato, pinoli e scaglie di parmigiano.

Mettere in forno caldo a 180° per 30/40 minuti.

E che vinca il migliore!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...